Cerca

Però

Milano, immigrato urla e si spoglia sul bus. Silvia Sardone: "Ecco la città di Beppe Sala"

19 Novembre 2019

4

“Le immagini che mi sono giunte oggi da uno dei tram della linea 14 dimostrano il degrado senza fine in cui è piombata la Milano amministrata dalla sinistra - tuona Silvia Sardone -. Un immigrato, dopo urla senza senso e i richiami del conducente, ha pensato bene di spogliarsi e cambiarsi a bordo del mezzo pubblico come se fosse uno spogliatoio. È assurdo, nel 2019, assistere a scene del genere, ma non stupisce viste le politiche adottata dall’amministrazione comunale. Beppe Sala e Majorino hanno voluto riempire la città di immigrati, accogliendo chiunque, e questi purtroppo sono i risultati. La gente ormai ha paura a salire su filobus e tram non solo perché scippi e aggressioni sono all’ordine del giorno, ma anche perché abbondano gli squilibrati senza alcun ritegno verso la decenza”, conclude la Sardone, consigliere comunale ed europarlamentare della Lega.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ROUTE66

    21 Novembre 2019 - 19:05

    A VEDERLO COSì SEMBRA UN BEL"UOMO. HA QUALCUNO DEL PD FARA CERTAMENTE PIACERE

    Report

    Rispondi

  • Antonio M.

    21 Novembre 2019 - 10:46

    Nulla di nuovo, questo è semplicemente il "comunismo" (checché lo vogliano camuffare come "sinistra", PD, PDI, ecc.), sempre comunisti sono. In questo caso, però, i milanesi devono solo ringraziare la maggioranza "illuminata" dei cittadini che hanno votato questi sinistri ... Ricordatevi e non illudetevi mai, ovunque al mondo governano i comunisti-sinistri c'è degrado e povertà.

    Report

    Rispondi

  • OrticaSanatrice

    19 Novembre 2019 - 18:03

    Non è da meravigliarsi ... Sala e la sinistra sono per lo sfascio di questo Paese

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news