Cerca

altro disastro

Venezia, immagini sconvolgenti e tanta paura. L'allarme del Centro maree del Comune: vicini ai 160 cm di acqua

15 Novembre 2019

2

Venezia non trova pace. Una nuova ondata di acqua alta è attesa venerdì mattina. Livelli mai visti prima tanto da costringere le scuole e le attività a rimanere ancora chiuse. A dare l'allarme è stato il Centro maree del Comune di Venezia, che ha anticipato 157 centimetri di acqua alle 11.20. Se la cifra sarà confermata, la marea invaderà la città storica e le sue isole, già pesantemente provate.

Intanto sono state attivate le sirene di allarme in città, visto che l'attuale livello di marea è di 115 centimetri con piazza San Marco già abbondantemente allagata. Non solo, perché a complicare la situazione c'è anche il vento forte che soffia sulla laguna spingendo all'interno della città l'acqua proveniente dal mare.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lollus

    15 Novembre 2019 - 11:36

    Livelli già visti negli anni sessanta, con buona pace dei gretini.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    15 Novembre 2019 - 09:12

    E se, invece di stare a guardare, se ne fregassero dei magistrati burocrati e ignoranti e azionassero il Mose, come sembra sarebbe possibile?

    Report

    Rispondi

ultime news