Cerca

Politicamente scorretta

Giorgia Meloni spazza via la sinistra: "Immigrati, stupri in aumento e Bibbiano, quello che non si può dire"

22 Settembre 2019

2

"L'impennata della violenza sulle donne è anche figlia dell'aumento dell'immigrazione indiscriminata". È durissima Giorgia Meloni, che ha chiuso dal palco dell'Isola Tiberina a Roma Atreju, l'edizione 2019 della festa di Fratelli d'Italia. La leader FdI cita una serie di cose che "non si possono dire".



Non è "normale che una civiltà degna di questo nome tenti di fare in modo che non si parli di figlie rubate con l'inganno per farci i soldi che sennò bisogna parlare male della sinistra, delle cooperative e di certa parte del'ambiente Lgbt", è il riferimento all'indagine sul sistema adozioni di Bibbiano. Sempre da Atreju, sabato, la Meloni aveva puntato il dito contro l'islamizzazione di Italia ed Europa: "Credo ci sia un disegno ed è giusto che vada denunciato". Severa anche contro Roberto Saviano, uno dei paladini del "pensiero unico" di sinistra: "È un cattivo maestro".

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Carlito58

    22 Settembre 2019 - 16:04

    non sono tutte vittime.

    Report

    Rispondi

  • gedeone

    22 Settembre 2019 - 15:03

    Non mi sento di darle torto.

    Report

    Rispondi

ultime news