Cerca

Tanti saluti

Salvini e Centinaio, nuova botta a Gad Lerner: "Giornalista? No, calunniatore. Perché vieni a Pontida?"

16 Settembre 2019

3

"Condanno, come il 99,9% dei leghisti, apertamente l’insulto a Gad Lerner per la sua fede religiosa". Gian Marco Centinaio, ex ministro dell'Agricoltura e braccio destro di Matteo Salvini, commenta su Twitter il caso delle contestazioni subite dal giornalista a Pontida, accolto a suon di insulti dal popolo leghista. Poi però puntualizza: "Ritengo che le contestazioni per quanto affermato in passato su Salvini ci stanno eccome! Se i leghisti la disturbano perché venire a Pontida a provocare?". 



Qualche ora prima, lo stesso Salvini non era stato tenero né con Lerner né con il giornalista di Repubblica che ha preso una manata da un leghista sul Pratone. "Questi qua non sono giornalisti, sono calunniatori - ha attaccato il segretario leghista ospite di Aria Pulita su 7 Gold -. Non si tocca nessuno con un dito, a casa mia l'ospite è sacro, ma Gad Lerner si è anche augurato la mia morte in passato e Repubblica mi attacca quotidianamente". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FraBru

    17 Settembre 2019 - 08:31

    Lerner non ha niente a che fare con la religione ebraica, come il señor Bergoglio non ha nuilla a che fare con il cattolicesimo, ma entrambi usano la religione come schermo per i loro loschi affaracci politici. Beh, una pedata nel c**o se la sarebbe meritata, moralmente, s'intende!

    Report

    Rispondi

  • swiller

    16 Settembre 2019 - 20:01

    Per più di un anno ha insultato lega leghisti e Salvini questo non è un uomo è un fior di delinquente criminale provocatore e nemmeno italiano cacciatelo.

    Report

    Rispondi

  • Carlito58

    16 Settembre 2019 - 18:36

    è stato fortunato che erano tutti padri di famiglia e donne intorno in quel momento e la folla non era ancora grossa ed è stato comunque fortunato che non l'hanno pestato .... visto l'aria che stà tirando.

    Report

    Rispondi

ultime news