Cerca

Toccante

Matteo Salvini, le parole della vedova del carabiniere ucciso: "Mario credeva in te, ma..."

30 Luglio 2019

2

Al funerale di Mario Cerciello Rega, il carabiniere ammazzato a Roma dai due americani, ha partecipato anche Matteo Salvini. "Prima di partire voglio salutare la moglie, i fratelli la famiglia", ha spiegato alle esequie, che si sono tenute lunedì 29 luglio a Somma Vesuviana. E il ministro dell'Interno ha mantenuto la parola, raggiungendo Rosa Maria, la moglie - da appena quaranta giorni - di Rega, straziata dal dolore. E Il Messaggero riporta quanto detto dalla signora a Salvini: "Mario credeva in te, ma non è giusto morire così in una notte di luglio, mentre si sta facendo il proprio lavoro per gli altri. Non è giusto, ministro - ha ribadito -. Voi dovete stare dalla parte di chi fatica, dovete dare delle risposte agli onesti: sono loro, siamo noi che esigiamo ragione e giustizia. E io, poi, come faccio adesso? Mario, il mio Mario, era lo Stato. E voi dovete stare sempre con lui. Con noi". Parole ascoltate con attenzione da Salvini, evidentemente commosso. Un appello che il ministro dell'Interno cercherà di non far cadere nel vuoto.

Nel video (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev) Salvini ai funerali di Cerciello Rega

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Carlito58

    03 Agosto 2019 - 13:01

    niente passerella PD al funerale ?? .... no .. mi sa proprio di no.

    Report

    Rispondi

  • corto lirazza

    30 Luglio 2019 - 20:08

    Lo supponevo che Salvini avesse un po' di colpa. Avevo ragione

    Report

    Rispondi

ultime news