Cerca

Lo sputazzo della giustizia

Giustizia, baristi si difendono col coltello dai rapinatori con la pistola? La vergogna, "vanno processati"

31 Gennaio 2019

12

Due cinesi titolari di un sushi bar a Segrate rischiano di finire nei guai per aver reagito a una rapina subita da due italiani armati di revolver e una penna pistola calibro 22. La colpa dei due ristoratori è stata di aver reagito ai colpi esplosi dai due rapinatori: i due hanno impugnato i coltelli, come mostrano le telecamere di sicurezza, e si sono lanciati contro i rapinatori, imbracciando una lotta corpo a corpo rischiosissima.

Nella colluttazione uno dei rapinatori ha sparato e colpito uno dei due baristi alla testa, al mento e al fondoschiena. I cinesi hanno risposto con diversi fendenti andati a segno contro i rapinatori. Il gup di Milano Alessandra Cecchelli, riporta il Corriere della sera, ha condannato con rito abbreviato uno dei due rapinatori a 6 anni e 8 mesi, l'altro a 4 anni e 8 mesi, meno di quanto avesse chiesto il pm, per lesioni ai due ristoratori cinesi, risarciti con provvisionale di 5mila e 2mila euro.

Nella sentenza però c'è anche la beffa, perché il gup ha trasmesso gli atti al pm perché valuti la possibilità di indagare i due cinesi per lesioni ai rapinatori. In sostanza, secondo il giudice non si sarebbe stata legittima difesa davanti a due criminali entrati armati nel proprio esercizio commerciale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • leopard947

    31 Gennaio 2019 - 20:37

    Siamo nella merda più totale grazie alle zecche ROSSE!!!! Questo giudice che ha parlato deve essere destituito all'istante.!!

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    31 Gennaio 2019 - 20:10

    ....ormai i giudici sono dalla parte dei deliquenti....è tutto chiaro !

    Report

    Rispondi

  • pttfabrizio@gmail.com

    pttfabrizio

    31 Gennaio 2019 - 19:40

    se domani vedessi in un cesso del tribunale che si inculano un giudice con la toga e la parrucca, lascerei fare. non vorrei mai essere denunciato per interruzione di servizio pubblico.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news