Cerca

Viminale-ruspa

Cesare Battisti, Matteo Salvini alla "fase 2". I 30 terroristi da riportare in Italia: "assalto" a Macron

19 Gennaio 2019

0

Dopo Cesare Battisti, parte la "fase 2" di Matteo Salvini. Sul tavolo del ministro degli Interni ci sono nomi e cognomi di 30 terroristi latitanti, 27 di sinistra e tre di destra. Si tratta, fanno sapere fonti del Viminale, dell'elenco aggiornato che Intelligence e Forze dell'Ordine hanno rielaborato dopo l'arresto dell'ex leader dei Pac in Bolivia, e la sua conseguente estradizione in Italia lo scorso  lunedì mattina.



Dei 30 nel mirino, ben 14 sono localizzati in Francia. Il governo italiano, su impulso di Salvini, è pronto a passi ufficiali per chiedere collaborazione ai Paesi che stanno ospitando i latitanti. A partire da Parigi, che storicamente ha sempre fatto muro. Come avvenuto per Battisti, l'obiettivo è assicurare i terroristi alla giustizia italiana.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news