Cerca

Paola Natali

Paola Natali: immigrati e italiani, spacciatori e vecchine. La legge è davvero uguale per tutti?

14 Settembre 2018

4

La legge è uguale per tutti? È quello che leggiamo nelle aule dei tribunali in Italia , ma è davvero così?

A sentire certe sentenze, sembrerebbe proprio di no. Perché la giustizia, in Italia, non è solo lenta per colpa delle tantissime cause ferme da anni nelle stanze dei tribunali, ma sa essere anche bizzarra.

È degli ultimi giorni la notizia incredibile dello spacciatore gambiano che, dopo essere stato arrestato dalle forze dell’ordine a Milano perché sorpreso a vendere Ecstasy per la seconda volta in quattro giorni, è stato rimesso in libertà dai giudici del riesame.

E sapete qual è la motivazione di questa decisione? Perché Vendere droga è la sua sola fonte di sostentamento.

Ma la cosa ancor più sorprendente è che questa sentenza è arrivata nonostante i giudici abbiano

appurato il concreto e attuale pericolo di reiterazione di analoghi reati.

D’accordo che siamo nel paese delle contraddizioni, ma quella dello spacciatore africano rimesso in libertà non è che l’ultima di una serie di sentenze apparentemente assurde.

• Nel 2013 un’anziana donna di 80 povera è stata condannata a 2 anni e due mesi di carcere per furto di prodotti alimentari per un valore di 20 euro.

• Stessa sorte per un nonno toscano di 84 anni condannato a 8 mesi per tentata rapina. E sapete cosa ha rubato? Olio, scatolette per il gatto, formaggio e latte per un importo totale di 100 euro.


• E c’è anche di peggio, perché nel 2015 il padre di una ragazza morta suicida dopo le molestie subite, si è trovato a risarcire la famiglia dello stupratore con 21 mila euro. Dopo il suicidio della figlia, il padre aveva intentato una causa civile contro lo stupratore e la sua famiglia ma l’aveva persa. Intanto lo stupratore era stato condannato a soli 3 anni di carcere per le molestie.

È proprio vero che in Italia la legge è uguale per tutti!

E voi, che cosa ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione commentando il post sulla pagina Facebook: i vostri commenti verranno letti a Notizie Oggi, il programma di Paola Natali su Canale Italia, in onda tutti i giorni dalle 6 alle 9 (canale 83 del digitale terrestre, 913 della piattaforma Sky). L'appuntamento è per domani, sabato mattina, con Paola e i vostri commenti.


Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • civitella

    15 Settembre 2018 - 11:11

    altro che deriva! siamo allo sfascio !! e contro i poveri italiani! Qui ci arvole beppe!!!!!

    Report

    Rispondi

  • bozzicolonna

    15 Settembre 2018 - 00:12

    La legge non è mai stata uguale per tutti..ci ho crede è un beota e chi la osanna è un padrone od un suo servo

    Report

    Rispondi

  • Fox1960

    14 Settembre 2018 - 17:05

    Qui sta succedendo qulcosa di grave non riusciamo a capire chi sono i delinquenti quelli che commettono reati oppure i magistrati?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news