Cerca

Tensione a Catania

Diciotti, dopo la visita di Laura Boldrini scatta la rivolta: i migranti fanno sciopero della fame

24 Agosto 2018

8

Sciopero della fame a bordo della Diciotti: i migranti a bordo hanno deciso di rifiutare la colazione per protesta. A rendere noto il fatto il senatore del Pd Davide Faraone, che giovedì era sulla nave per rendersi conto della situazione. "Le visite sono sospese per ragioni di sicurezza", conclude il dem. L'ultimo politico a salire a bordo alla Diciotti è stata l'ex presidente della Camera Laura Boldrini, che poi ha provocato il ministro degli Interni Matteo Salvini: "Faccia l'uomo e faccia scendere le donne ancora presenti".

"Oggi va a fare le sfilate a Catania chi ha fatto diventare l'immigrazione un bubbone - è l'attacco di Luigi Di Maio, ospite di Agorà -. Non dovrebbero farci la lezioncina, dovrebbero chiedere scusa agli italiani". "Abbiamo a cuore la salute delle persone sulla nave - ha proseguito Di Maio -, ma non accetto lezioni da chi va a fare le sfilate e poi non è venuto ai funerali.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    26 Agosto 2018 - 23:11

    Ma i Faraoni che c'entrano? non stanno in Egitto?

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    26 Agosto 2018 - 23:11

    Chi lo sa come mai i Clandestini hanno fatto lo sciopero della fame a bordo della Diciotti? non e che qualcuno che sono andati a far la passerella a fatto la quaglia ? chi lo sa pensarlo si fa peccato ma più delle volte ci si Azzecca diceva Di Pietro!

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    24 Agosto 2018 - 13:01

    Dopo l’arrivo dei sobillatori Rossi ecco la rivolta. Però un po’ di digiuno non farà loro male. Poi la Ficiotti riporti i clandestini dove li ha presi senza un ordine esplicito, anzi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news