Cerca

Arancia meccanica

A Napoli l'orrore totale dei rom contro un disabile. Come lo hanno ridotto dentro casa sua / Guarda

22 Luglio 2017

5

Hanno svaligiato il caveau di una villa a Massa Lubrense, sulla costiera amalfitana, ferendo gravemente il proprietario disabile. Fermati dai carabinieri di Sorrento i presunti autori. Si tratta di tre fratelli rom, un uomo di 30 anni e due minorenni di 17 e 12 anni, che vivono in un campo nomadi nell'area Nord della provincia di Napoli.

Il più piccolo dei tre, con già un notevole curriculum da rapinatore alle spalle, non ha esitato a schernire la vittima, invalido e ferito, sotto la minaccia di un grosso cacciavite mentre i fratelli svuotavano il caveau.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    capitanuncino

    22 Luglio 2017 - 20:08

    Incendiare il campo rom con tutti gli straccioni dentro.

    Report

    Rispondi

  • Salvo Castiglione

    22 Luglio 2017 - 19:07

    Bruciamo queste risorse...

    Report

    Rispondi

  • vladi.b

    22 Luglio 2017 - 17:05

    Prima della famosa "cameretta", vanno legnati a sangue (compreso il dodicenne cosi impara) e fatti vedere ai loro,e dopo qualche giorno di bua, messi a nanna.-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news