Cerca

Zimbelli

"Io sono coglione e pago, lui invece...". L'immigrato sul treno: la scena che fa vergognare di essere italiani

4 Luglio 2017

10

"Io italiano, sono un coglione e pago il biglietto, mentre a lui lo lasciano andare senza nemmeno chiedergli un documento. Questa è l'Italia signori". Il video condiviso su Facebook dall'utente Gigi Di Meo è stato girato alla stazione di Latisana, in Friuli Venezia Giulia. Il capostazione invita un immigrato senza biglietto a scendere dal treno: classica scena di portoghesi in azione, categoria umana che non conosce distinzione di razza o religione. Ma in una fase così delicata dal punto di vista sociale, la rabbia contro chi chiede ospitalità e nel frattempo non rispetta le regole rischia di esplodere anche per episodi marginali come questo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Skyler

    04 Luglio 2017 - 12:12

    Il capostazione........?????????

    Report

    Rispondi

  • oenne

    04 Luglio 2017 - 11:11

    Giovanni De Merulis n_ ma tu etranger da quale toilette provieni _ il mao mao é sceso a destinazione senza pagare il biglietto _ _ agoa capit _ cumpresu asa ????

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    04 Luglio 2017 - 11:11

    Beh, il signore ha ragione, ma che dovrebbero fare i controllori, rischiare la pelle ad ogni viaggio? È la politica sporca dei cattokomunisti che favorisce questa situazione; anche la polizia non può far altro che farlo andare, per non rischiare una condanna per "tortura". Ma il signore, poi, invece di "postare" solo filmati, sarebbe disposto a imbracciare un fucile e rischiare la pelle?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news