Cerca

Pandemia

Coronavirus, l'Oms può dichiarare "emergenza globale": impennata dei contagi in 24 ore

27 Gennaio 2020

2

 L'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha corretto la sua valutazione sulla situazione relativa al coronavirus cinese, elevandolo ad "alto" da "moderato" e ammette che, nei precedenti suoi rapporti, c'è stato un "errore di formulazione". Nel suo ultimo rapporto, l'organizzazione parla infatti di un "rischio molto alto in Cina, alto a livello regionale e alto a livello globale". E visto l'allarme si muovono tutti i paesi a livello locale.

Per approfondire leggi anche: Coronavirus, il misterioso virus ad Hong Kong

In Italia il ministero degli Esteri, da oggi invita sul proprio sito i viaggiatori ad evitare di andare nella provincia del Hubei vista la diffusione del coronavirus, ma nel frattempo si passa a riunioni concrete, summit per decidere il da farsi. Questa mattina al via, al Ministero della Salute, una nuova riunione della task-force sul coronavirus per fare il quadro della situazione e degli interventi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • punk1965

    27 Gennaio 2020 - 19:50

    Pierd. hai perfettamente ragione. La sopravvivenza del pianeta è nella riduzione di 3-4 mld di persone e qualcuno ha iniziato a farlo. Il pericolo maggiore è il soprapopolamento. Nel medioevo i sopravvissuti delle peste e altre pandemie,hanno avuto più opportunità per andare avanti.

    Report

    Rispondi

    • benny70

      27 Gennaio 2020 - 22:30

      Della serie facciamo come Thanos in The Avengers che con uno schiocco delle sue dita faceva fuori la metà delle creature viventi

      Report

      Rispondi

ultime news