Cerca

Scia di violenze

Emmanuel Macron, dopo il linciaggio l'incendio alla sua birreria preferita: nuovo, inquietante sospetto

18 Gennaio 2020

1

Aria di rivolta a Parigi contro Emmanuel Macron. Dopo l'assedio al teatro Bouffle du Nord venerdì sera, con decine di manifestanti che hanno tentato di fare irruzione per affrontare a muso duro il presidente e sua moglie Brigitte (è stato necessario l'intervento della Gendarmerie e la fuga di Macron per evitare il linciaggio), nuovo inquietanti sospetti per un altro fatto accaduto nella notte.  

Un incendio è scoppiato nel ristorante parigino La Rotonde, situato nel cuore del quartiere di Montparnasse, nel 6 Arrondissement della capitale. Il luogo non è casuale: si tratta della brasserie preferita da Macron, e il sospetto è che sia un atto intimidatorio rivolto proprio contro il capo dell'Eliseo. Secondo il responsabile del locale intervistato da diversi media, l'incendio sarebbe iniziato intorno alle 5 del mattino. L'incendio è stato contenuto rapidamente, ha detto la prefettura di polizia. Circa "10 metri quadrati sono stati bruciati" e le fiamme sono state spente "con una lancia", ha detto un portavoce dei vigili del fuoco di Parigi. Gli intrusi "hanno rotto una lastra di vetro dalla veranda al piano terra", ha detto ad AFP Serge Tafanel, cogestore della birreria. Il famoso locale rimarrà chiuso per diversi giorni e l'origine del disastro è ancora sconosciuta. Secondo una fonte della polizia contattata da LCI, la pista criminale è quella più probabile. La Rotonde è un'istituzione parigina e Macron aveva festeggiato qui la sua vittoria al primo turno delle elezioni presidenziali del 2017 con diversi parenti tra cui Line Renaud, Pierre Arditi, Stephane Bern, Erik Orsenna e Jacques Attali. Questa cena gli aveva fatto guadagnare una marea di critiche. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dagoleo

    20 Gennaio 2020 - 14:19

    poveretto. ed ora come farà. nessuna birreria lo vorrà più ospitare .... pena finire al rogo.

    Report

    Rispondi

ultime news