Cerca

blitz trump

"Petrolio, prezzo in rialzo", l'allarme di FederPetroli dopo l'uccisione di Qasem Soleimani

3 Gennaio 2020

5

Dopo il raid aereo degli Stati Uniti che ha causato l'uccisione del generale iraniano Qasem Soleimani, i mercati europei hanno visto in rialzo il prezzo del petrolio. In particolare, a salire di 1,96 dollari, è il Brent che raggiunge quota 68,21 dollari a barile, mentre il Wti avanza di 1,73 dollari a 62,91 dollari. Subito dopo l'attacco, il Brent era arrivato a guadagnare addirittura il 4,4 per cento a 69,16 dollari e il Wti il 4,3 per cento a 63,84. 

Il tutto, secondo il presidente di FederPetroli Michele Marsiglia, è dovuto all'attacco Usa: "Un evento di tale importanza - spiega - ha sconvolto le politiche di approvvigionamento di importanti ordinativi di greggio iracheno già precedentemente contrattualizzati". E ancora: "Un'impennata del 4,3 per cento del prezzo del petrolio è un'oscillazione difficile da contenere sulle contrattazioni e nell'adeguamento dei prezzi, sia per il Wti che per il Brent. Ci aspettiamo forti oscillazioni giornaliere per le prossime settimane". La stessa Teheran non ha preso bene la decisione a sorpresa di Donald Trump: "Un atto terroristico" e una "stupida escalation", così il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif ha definito su Twitter l'omicidio del generale, fatto "estremamente pericoloso". "Sugli Stati Uniti ricade la responsabilità di tutte le conseguenze di questo avventurismo criminale", ha scritto, descrivendo Soleimani come "la più efficace delle forze che hanno combattuto" l'Isis, al Qaeda e il gruppo al-Nusra.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcadabollo

    03 Gennaio 2020 - 21:35

    se l'America gli scappa un missile'l'Iran scompare dalla geografia. Ovvio, nel Mondo hanno terroristi ovunque, e attualmente molti matti ce li stiamo portando in Italia con sta storia degli immigrati. Appena accadrá come in Francia che dei matti inizieranno a girare con coltelli e infilzare la gente, forse noi italiani ci sveglieremo e prenderemo a schiaffi i benpensanti, e politici buonisti !

    Report

    Rispondi

  • Giuseppekrede

    03 Gennaio 2020 - 16:14

    Iran e la dittatura porteranno il popolo a una terribile distruzione.Solo dopo aver capito ,come e' successo nella 2a guerra mondiale a popolazioni Europee, allora capiranno e non vorranno piu' guerra .Devono imparare cosa significa morte distruzzione fame ,malattie, e che la guerra e' la piu' terribile delle catastrofi

    Report

    Rispondi

  • dagoleo

    03 Gennaio 2020 - 13:51

    ha fatto benissimo. gl'Iraniani devono sapere che se faranno altre azioni simili come quella dell'Ambasciata saranno colpiti pesantemente. grande Donald

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news