Cerca

Capetti

Emmanuel Macron gelato dalla Merkel: "Sono stanca, tu rompi e io incollo di nuovo". Retroscena imbarazzante

26 Novembre 2019

0

Nervi tesissimi tra Angela Merkel ed Emmanuel Macron alla cena per i 30 anni dalla Caduta del Muro. Secondo il retroscena del New York Times, settimana scorsa seduti allo stesso tavolo la cancelliera tedesca avrebbe rampognato duramente il presidente francese: "Capisco la tua passione per la politica fuori dagli schemi, ma sono stanca di raccogliere i pezzi. Una volta dopo l'altra, devo rincollare le tazze che hai rotto perché poi ci si possa sedere e bere un tè insieme". 

Il riferimento, polemico, è al bombardamento a tappeto sulla Nato, vittima secondo Macron di una "morte cerebrale". La risposta del leader di En Marche è stata molto diplomatica, e un po' imbarazzata: non poteva, ha risposto Macron, fare finta di nulla dopo le accelerazioni di Trump e Erdodan in Siria, con l'Europa (e la Merkel) rimasta a guardare insieme alla Nato. 

Nel video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, Macron, Merkel e Mattarella alla Bce per l'addio di Draghi

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news