Cerca

Brividi

Ursula Von der Leyen eletta presidente della Commissione Ue col brivido, la smorfia di paura in diretta

16 Luglio 2019

0

Un sospiro di sollievo, o una smorfia di paura. Ursula von der Leyen accoglie così, con un sorriso tiratissimo e un cenno di ringraziamento all'Europarlamento di Strasburgo, il verdetto appena eletto dal presidente dell'aula, l'italiano David Sassoli del Pd. La tedesca è la nuova presidente della Commissione Ue, erede di Jean-Claude Juncker. Per lei maggioranza risicatissima: 383 voti a favore, appena 9 in più del minimo richiesto di 374, mentre 327 sono stati i voti contrari. Gli astenuti sono stati 22, una la scheda nulla.

Non esattamente fondamenta solide per una Commissione che sarà chiamata ad affrontare sfide epocali, come addio all'austerità e politiche di crescita vera e non semplici rattoppi. La maggioranza-arlecchino formata da Ppe, socialisti liberali e verdi non è garanzia di stabilità e l'opposizione, forte, dei sovranisti e la fronda interna agli stessi popolari può complicare non poco la sua avventura.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news