Cerca

Il trionfo

Ucraina, il comico Zelenski eletto presidente col 70%: Grillo guarda e rosica, la sua prima promessa

22 Aprile 2019

0

Volodimir Zelenski si è imposto sull'avversario e presidente ucraino uscente Petro Poroshenko conquistando il 73,09 % delle preferenze al secondo turno delle presidenziali celebrato ieri. Poroshenko ha ottenuto il 24,57% dei voti, stando alla commissione elettorale sulla base dei risultati dello scrutinio dell'80, 78% delle schede. L'affluenza alle urne è stata del 62,07%. Zelenski è risultato vincitore in tutte le regioni del paese, fatta eccezione per quella di Lviv, dove si è imposto Poroshenko con il 64,5% dei voti.

Congratulazioni al vincitore delle presidenziali ucraine arrivano oggi dall'ex capo di stato Viktor Yanukovich, che parla di trionfo che arriva in un momento in cui il popolo ucraino è "diviso e radicalizzato come mai prima". Ne riferisce Sputnik, citando un comunicato diffuso dal portavoce di Yanukovich, Yuri Karasir, su Facebook. "Le mie più sincere congratulazioni per la sua elezione alla presidenza dell'Ucraina. Gli ucraini le hanno affidato questo incarico in un momento difficilissimo della nostra storia. Il popolo ucraino, amante della pace, è diviso e radicalizzato come mai", afferma Yanukovich, che vive in Russia da quando ha abbandonato l'Ucraina nel febbraio 2014 dopo essere stato estromesso su pressione delle manifestazioni di piazza Maidan. Nel gennaio 2018 è stato condannato in contumacia a tredici anni per alto tradimento, accusa che l'ex presidente nega. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news