Cerca

attacco

Violò il sito della Nasa, indagato giovane hacker italiano

8 Ottobre 2018

0

Fu un ventenne italiano a violare il sito della Nasa nel 2013, sfruttando alcune falle del sistema. Lo ha scoperto la Polizia Postale al termine di una lunga inchiesta della procura di Brescia. Indagato un giovane disoccupato di Salò, ora 25enne, che ha confessato. E' accusato di accesso abusivo e danneggiamento ai sistemi informatici. Avrebbe violato altri 60 siti istituzionali.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news