Cerca

Paura

Brasile, il candidato di destra Jail Bolsonaro accoltellato a un evento della campagna elettorale

7 Settembre 2018

1

Momenti di puro terrore ieri, giovedì 6 settembre, in Brasile. Il candidato di estrema destra Jair Bolsonaro, durante un evento elettorale nel Sud-Est del paese, è stato accoltellato all'addome da un sostenitore di Lula, il leader in carcere a cui è stata negata la corsa elettorale. L'aggressore è stato prontamente arrestato grazie anche alle persone presenti all'evento che si sono subito avventate su di lui. Al momento il candidato è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. In serata sono stati effettuati due interventi chirurgici per fermare l’emorragia al fegato e all’intestino. I medici annunciano che la guarigione di Bolsonaro è molto lunga. Infatti, dopo le quattro settimane di riposo e di recupero il leader del partito di destra dovrà sottoporsi a un nuovo intervento per annullare la ileostomia. A causa di tutto ciò, Bolsonaro dovrà rinunciare alla sua campagna elettorale in vista delle elezioni del 7 ottobre prossimo. La campagna elettorale nel frattempo è stata interrotta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • swiller

    08 Settembre 2018 - 07:07

    La sinistra in Brasile usano i coltelli in Italia i magistrati.

    Report

    Rispondi

ultime news