Cerca

solidarietà

Carabiniere ucciso a Roma, il commovente gesto del comandante Giovanni Nistri davanti ai poliziotti

26 Luglio 2019

2

Il comandante generale dei Carabinieri, Giovanni Nistri, ringrazia uno a uno i poliziotti sopraggiunti davanti al Comando generale dell'Arma per manifestare la loro vicinanza dopo la morte in servizio del vice brigadiere Mario Cerciello Rega, ucciso con otto coltellate mentre era in servizio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • A.MORRENI

    A.MORRENI

    29 Luglio 2019 - 10:10

    Dispiace e molto per l'accaduto ma se hanno in dotazione le armi le usino !

    Report

    Rispondi

  • FraBru

    26 Luglio 2019 - 16:04

    Vabbe', bel gesto. Adesso dia ordine ai subalterni, di intervenire solo a pistola spianata e colpo in canna, anche a rischio di rimetterci la carriera. In Germania gli agenti di polizia, quando intervengono, lo fanno sempre in almeno due e i "secondi", mentre il collega affronta la situazione, seguono a un metro con la mano sul calcio della pistola, nella fondina, si, ma sganciata e armata.

    Report

    Rispondi

ultime news