Cerca

Il presidente del Consiglio

Giuseppe Conte alla Nato: "Italia crede nell'alleanza atlantica ma chiediamo un ruolo chiave"

11 Giugno 2018

1

"L'Italia crede fermamente nell'alleanza atlantica come pilastro della sicurezza europea e internazionale". Lo ha dichiarato il premier Giuseppe Conte, nelle dichiarazioni alla stampa al termine dell'incontro con il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. "L'Italia ha investito moltissimo nella Nato e continuerà a farlo. L'Italia è riconosciuta come fornitore di sicurezza sul piano globale e non intendiamo sottrarci a questa responsabilità e quindi ai nostri impegni di solidarietà e lealtà atlantica, ma riteniamo naturale - ha proseguito - che il nostro Paese possa svolgere sempre più un ruolo chiave soprattutto sul cosiddetto fianco Sud dell'Alleanza. Quel varco di instabilità che si estende ormai quasi senza soluzione di continuità dal Mediterraneo al Medio Oriente, da dove arrivano le minacce alla sicurezza dei nostri cittadini. Traffici illegali di ogni genere, e sappiamo della tratta illegale di esseri umani, ed è su questa regione che l'Italia ha richiesto anche alla Nato di potere essere maggiormente concentrata con i suoi sforzi e la sua attenzione".

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eleonora4198@virgilio.it

    eleonora4198

    12 Giugno 2018 - 15:03

    egregio professore , ma la storia la conosce . sa quella dei macellai della nato e dell ' ONU . poi si dichiari pure favorevole ma parli pe se stesso e non per noi . guardi che trump ha ragione

    Report

    Rispondi

ultime news