Cerca

Grillini di governo

Luigi Di Maio, debutto da ministro del Lavoro. I riders: "Vogliamo anche le rose"

4 Giugno 2018

0

"Non ci basta il lavoro, vogliamo anche le rose". Il neo-ministro del Lavoro Luigi Di Maio debutta confrontandosi con i rappresentanti dei cosiddetti "riders", i lavoratori impegnati nelle consegne a domicilio, che per chiedere allo Stato più garanzie e sicurezza ricorrono a una immagine cinematografica. Di Maio ha risposto loro ribadendo che chi ha un lavoro "deve avere anche dignità e paga minima oraria". "I riders - ha spiegato il leader M5s - sono il simbolo di una generazione senza diritti, dobbiamo andare verso un modello di lavoro meno precario".

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news