Cerca

Verso il disastro

Giuseppe Conte premier, la lista dei ministri: spunta il ministero della Democrazia diretta. Salvini e Di Maio vicepremier

31 Maggio 2018

9

Giuseppe Conte ha ricevuto l'incarico di premier da Sergio Mattarella: nasce l'esecutivo Lega-M5s. Il giuramento a tempo record: previsto già domani, venerdì alle 16. E Conte, dopo l'incontro al Quirinale, ha presentato la sua squadra. Si parte da Luigi Di Maio e Matteo Salvini: entrambi vicepremier, come anticipato il primo sarà ministro dello Sviluppo e il secondo dell'Interno.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dunque, in ordine sparso, i nomi a cui verranno affidati i dicasteri. Molte conferme ma anche qualche sorpresa. Si parte da Riccardo Fraccaro, ai rapporti con il Parlamento e alla Democrazia diretta. Insomma, la pagliacciata grillina della democrazia diretta diventa anche un ministero. Una scelta quantomeno paradossale. Dunque Giulia Bongiorno alla Pubblica amministrazione ed Erica Stefani agli Affari regionali e alle autonomie.

Confermato, come trapelato nel pomeriggio, il professor Giovanni Tria all'Economia: nome decisamente meno anti-euro rispetto a quello di Paolo Savona, il quale resta in squadra e andrà agli Affari Europei. Poi, la seconda sorpresa: torna anche il fantomatico e famigerato ministero per il Sud, affidato alla grillina Barbara Lezzi. Quindi il vicesegretario della Lega, Lorenzo Fontana, alla Famiglia e alle disabilità. Terza sorpresa, per quanto il nome venisse speso da giorni, è l'ex montiano Enzo Moavero Milanesi, che sarà ministro degli Esteri.

Quindi la conferma, piuttosto disastrosa: alla Giustizia ci va il grillino Alfonso Bonafede. Alla Difesa Elisabetta Trenta; Gianmarco Centinaio alle Politiche agricole; il generale Sergio Costa all'Ambiente e alla tutela del territorio. Spunta anche Danilo Toninelli, un'altra sorpresa, che sarà ministro delle Infrastrutture e dei trasporti. E ancora, Marco Bossetti all'Istruzione, Alberto Bonisoli alla Cultura e al Turismo, Giulia Grillo alla Salute.

Il premier Conte, infine, ha aggiunto che proporrà Giancarlo Giorgetti come sottosegretario alla presidenza del Consiglio. "Lavoreremo intensamente per realizzare gli obiettivi politici che abbiamo anticipato per il contratto di governo. Lavoreremo con determinazione per migliorare la qualità di vita di tutti gli italiani", ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chully

    01 Giugno 2018 - 09:09

    Potete censurare ogni post scomodo, ma servi siete e servi rimarrete.

    Report

    Rispondi

  • patrenius

    01 Giugno 2018 - 07:07

    Mi sembra un'anatra zoppa da tutte e due le zampe ma con un'ala spezzata. Un premier che può solo prendere indicazioni dai vice premier, lista dei sogni che si può solo infrangere di fronte al deficit e, ciliegina, una ministra della Sanità a cui bisognerà insegnare la differena tra un'unghia incarnata e un tumore cerebrale.

    Report

    Rispondi

  • Gigante Buono

    01 Giugno 2018 - 04:04

    Forza e Fiducia, 2/2 ..partiti alla conquista, con il passo giusto, un passo dopo l'altro, e molte soste per alzare la testa e capire se la via è giusta, se la via ci porterà alla conquista della cima. Non siamo soli, lo sguardo degli italiani è su di noi e sui nostri compagni di scalata, e la natura ostile, così è la vita, ci accompagna e noi tutti la guardiamo con rispetto."(nda) Forza e Fiducia

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news