Cerca

Pugno di ferro

Giuseppe Conte al vertice europeo: niente incontro bilaterale con Emmanuel Macron. "La Ue passi dalle parole ai fatti"

28 Giugno 2018

0

Il premier Giuseppe Conte si presenta al vertice europeo puntando il dito: "Oggi capiremo se davvero l’Europa vuole gestire in maniera solidale il fenomeno migratorio. Compromessi al ribasso non li accetteremo. L’Italia la sua buona volontà l’ha sempre dimostrata. L’Ue passi dalle parole ai fatti". Così il premier prima dell'avvio dei lavori. "Se questa volta non dovessimo trovare disponibilità da parte degli altri paesi europei - ha aggiunto - potremmo chiudere questo Consiglio senza approvare conclusioni condivise" sul tema dei migranti.

La riunione dei 28 capi di Stato è iniziata alle 15: in precedenza, Conte e la cancelliera tedesca Angela Merkel hanno avuto un incontro bilaterale. A stretto giro, anche Emmanuel Macron aveva chiesto un colloquio con Conte, colloquio che però è stato rifiutato: troppo poco tempo. Un chiaro segno, da parte del premier italiano: con il premier francese che ha insultato il nostro Paese la linea sarà durissima.

Nel video (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev), il primo incontro ufficiale tra Conte e Tajani al Parlamento Ue

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news