Cerca

La morsa

Luigi Di Maio, agguato a Berlusconi: "La Lega ci sta, conflitto d'interessi nel contratto"

11 Maggio 2018

5

Luigi Di Maio, dopo un nuovo faccia a faccia con Matteo Salvini, parla di "passi avanti" nell'accordo di governo. Il capo politico del M5s, lasciando Montecitorio, ha annunciato "un nuovo incontro per domani a Milano". La riunione si terrà al Pirellone, sede della regione Lombardia: Milano, insomma, sempre più capitale della politica.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

"Stiamo facendo notevoli passi in avanti, stiamo trovando notevoli convergenze, è stato un incontro positivo", ha dichiarato Di Maio. Inoltre, ha aggiunto, i leader avrebbero confermato la volontà di legiferare sul conflitto di interessi, "fa parte del contratto, lo ha detto anche Giancarlo Giorgetti". Fonti del M5s, inoltre, hanno parlato di "fortissima convergenza tra M5S e Lega sulla flat tax, che presenta enormi benefici sul ceto medio". Di Maio, comunque, ha aggiunto: "Se non chiudiamo il contratto si torna al voto". Infine, anche una risposta a chi vede Lega e M5s come una minaccia per l'Europa: "Chi vede questa ipotesi - ha replicato Di Maio - forse vede una minaccia per la sua poltrona".

Il programma di Lega e M5s - ed eccoci alla consueta pagliacciata grillina - "sarà posto ai voti sulla piattaforma Rousseau". Lo ha spiegato Davide Casaleggio nel corso di una conferenza stampa al Senato. Casaleggio ha poi ricordato come il contratto di governo "anche in Germania sia stato ratificato dagli iscritti della Spd. Noi lo faremo in modo diverso chiedendo agli iscritti di votarci online e non su schede di carta", ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlottacharlie

    11 Maggio 2018 - 20:08

    Ho votato Lega tante volte, anche l’ultima volta; se davvero ci sarà il conflitto d’interessi per far fuori Berlusconi, Salvini dovrà essere cancellato, col Di Maio, alle prossime elezioni. È una vergogna che i leghisti adottino tale impegno, soffrono anche loro d’invidia sociale? Spero che Silvio e Meloni si tirino fuori da questo schifo. Salvini, vergognati!!!

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    11 Maggio 2018 - 17:05

    basta nn ne posso più di vedere questa faccia sempre sorridente sparare cavolate(dal mio punto di vista)a milano nn lo voglio qui nn ha preso voti. Conflitto di interessi....nn era nel loro programma, ma in questo caso ci aggiungere anche la casaleggio ass. che gestisce la piattaforma,che gestisce i fondi del movimento che,gestisce i voti della base.etc..se la lega gli da spago perderà dei voti

    Report

    Rispondi

  • eso71

    11 Maggio 2018 - 17:05

    Da come Libero e Il Giornale insultano il governo nascente, comincio ad avere fiducia che la strada sia quella giusta.

    Report

    Rispondi

    • aldoamico

      aldoamico

      11 Maggio 2018 - 21:09

      È un segnale molto positivo !

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

ultime news