Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

"Presa per c."

Grillo e il video-insulto a Renzi e Pd

"La capacità di parte degli italiani di farsi prendere per il c... è inimmaginabile". Matteo Renzi, neosegretario Pd, l0 ha sfidato citandolo sul palco di Firenze e Beppe Grillo non l'ha presa bene. Il giorno dopo il trionfo del rottamatore, il leader del Movimento 5 Stelle si vendica sul suo blog massacrando le primarie democratiche e i tre candidati: oltre Renzi, pure Cuperlo e Civati. "Il pdmenoelle - incalza il comico-guru - ha incassato insieme agli altri partiti due miliardi e trecento milioni di finanziamenti illegali, bocciati da un referendum". Il punto sono ancora i soldi ai partiti. Il neosegretario ha promesso che toglierà un miliardo alla Casta, Beppe non si fida: "Nel mese di luglio dopo le dichiarazioni di Letta balle d'acciaio sulla fine dei soldi pubblici - prosegue il post - ha goduto di altri 91 milioni di euro di finanziamento insieme ai partiti complici. E ora, ancora, ancora, non è sazio ancora di elettori masochisti, ancora. Due euro per votare ancora. Per farsi prendere per il c... ancora". A corredo dell'accusa, un video decisamente "forte" pubblicato su Youtube prima della consultazione popolare: Renzi, Civati e Cuperlo finiscono tutti a imbottire un panino e vengono presi a pugni e uova, quasi fossero un incrocio tra "carne da macello" e simboli del "pasticciaccio brutto" della partitocrazia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400