Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Grillini

Crimi (M5s): "Giornalisti mi stanno sul c..."

Le gaffes di Vito Crimi sono ormai roba quotidiana. Non contento di quella su Giorgio Napolitano ("Beppe è stato capace di tenerlo abbastanza sveglio", ha dichiarato), dopo qualche ora ha dato spettacolo a La Zanzara, su Radio 24, dove Giuseppe Cruciani lo ha stuzzicato sul difficile rapporti dei grillini con i giornalisti. All'impareggiabile conduttore ha dichiarato: "I giornalisti e le tv li sto rifiutando tutti perché mi stanno veramente sul cazzo, cercano solo il gossip". 
"Casaleggio dietro tutto? Tutte minchiate"- La comunicazione, comunque, è una brutta bestia. Per esempio, che ruolo ha Gianroberto Casaleggio, considerato il puparo del Movimento 5 Stelle? "Casaleggio dietro tutto? Tutte minchiate", assciura. Io lo sento due tre volte a settimana, solo per questioni di comunicazione. Ti chiama la mattina e ti dice Guarda, ieri avete fatto questa cosa. Avreste potuto farla meglio. Fai il video. Siamo molto meno organizzati di come sembra, infatti anche noi spesso ci chiediamo come ci siamo arrivati qui". 
Zero rispetto per i politici - Un po' d'autocritica? "Noi finora non abbiamo fatto un cazzo - aggiunge con varietà di vocabolario -, abbiamo solo votato per scegliere cariche. Lunedì si individuano le commissioni, poi vengono convocate dopo due settimane, poi le convocano per scegliere i presidenti, che poi le convocano. Cioè passiamo un mese e mezzo senza fare un cazzo con uno stipendio che è quello che è...". La dura vita della politica romana: "Per le istituzioni il rispetto è immenso - assicura Crimi -, non per le persone che le hanno frequentate. Per quelli zero rispetto, non lo meritano. E vedere nell'aula certi personaggi che ancora girano, Formigoni, Scilipoti, gente che ha detto di aver preso due milioni di euro, gente che ha pagato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400