Cerca

Sul web

Meloni e Crosetto, video contro gli antigay

0
"Chiediamo scusa, per quel video offensivo, che non ci rappresenta, né rappresenta Fratelli d’Italia". Giorgia Meloni e Guido Crosetto rispondono così, con un contro-video, ai due "cretini" (li definiscono proprio così, in un cartello) che hanno pubblicato un messaggio elettorale considerato omofobo e offensivo nei confronti della coppia di omosessuali saliti sul palco di Sanremo. Il problema è che quel video è stato realizzato da due candidati alla Camera per Fratelli d'Italia in Veneto. Cullati dalle note del Notturno in mi bemolle maggiore di Chopin, Crosetto e Meloni, seduti l'uno accanto all'altra, danno vita a una vera e propria performance muta, affidata al susseguirsi di cartelli, come i reprobi Zena e Pedrina. "Se dei cretini - scorrono i cartelli - fanno un video idiota, diventiamo la notizia del giorno, tutti parlano di noi, tutta la stampa ci cerca, allora rispondiamo a modo nostro, chiediamo scusa".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news