Cerca

Parlamentarie

Grillo: le nostre primarie sotto attacco

0
In questo video Beppe Grillo fa il bilancio delle primarie on line del movimento: 95mila i voti disponibili per 1.400 candidati. "Si tratta - spiega - di persone normali, di gente le cui faccette di cazzo vedi dappertutto, nelle foto, nei ristoranti, ma che si fanno il mazzo tutto il giorno per lavorare. E’ la prima volta al mondo che un partito fa una cosa del genere e per di più a costo zero. Sono veramente soddisfatto". "Ora stiamo scrutinando tutto quello che sta arrivando, ma abbiamo hacker dappertutto, siamo di fatto sotto attacco e questa - dice Grillo - è una guerra all’ultimo sangue per far vincere la democrazia"

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news