Cerca

Senaldi

Fini, un presidente chiamato scandalo

0
Cosa resterà di Gianfranco Fini nel 2013? Politicamente, si spera poco. Lasciato solo da Casini, adulato ma naturalmente abbandonato al suo destino dalla sinistra, isolato a destra, tradito dai suoi pretoriani Bocchino e Granata, Gianfranco rischia di restare fuori dal Parlamento. Un disastro. Probabilmente, il presidente della Camera verrà ricordato solo per scandali e scandaletti: l'appartamento di Montecarlo regalato ad An e finito misteriosamente al cognato di Gianfranco, le immersioni e la pesca in acque protette e, buone ultime, le vacanze nella "sua" Ansedonia con tanto di nove stanze affittate per due mesi per la scorta in un alberto a Orbetello: come ha scritto Barbara Romano su Libero di sabato 11 agosto, un lusso da 80mila euro e probabilmente a spese nostre. In ogni caso, l'ultima impresa di un grande presidente chiamato scandalo, degno rappresentante della Casta. Il videcommento del vicedirettore di Libero Pietro Senaldi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news