Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Nervosino

Il suo atleta perde e l'allenatore dà di matto: si spoglia nudo in diretta alle Olimpiadi

Forse in Mongolia si fa così. C'è da dire che la protesta di Byambarenchin Bayaraa, allenatore del lottatore Mandakharan Ganzorig, è davvero scenografica e ricorda proprio un urlo unno.

Stando a Repubblica, durante la disputa per il bronzo nella lotta libera, categoria 65kg, il lottatore Ganzorig è stato messo in difficoltà dall'uzbeko Navruzov e ha perso l'incontro. A dispiacersi di più è stato il suo allenatore, che, accusando gli arbitri e i giudici di una cattiva applicazione delle regole, ha cominciato una protesta con tutti i crismi. Non solo grida, insulti e rivendicazioni nazionaliste ("C'erano tre milioni di mongoli che aspettavano questa medaglia"), ma un vero spogliarello di denuncia. Peggio di Attila.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400