Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Aldilà

Volete provare cosa si prova a morire? Ora si può: arriva il simulatore di morte / Video

Un simulatore di morte a Shanghai in Cina permetterà alle persone che decidono di sperimentarlo di provare cosa si prova al momento del decesso e poi alla rinascita. L'attrazione, chiamata Xinglai, che significa 'Risveglio', per ora provata in anteprima da ospiti invitati, permetterà ai partecipanti di essere 'uccisi' dai loro compagni di avventura, essere 'cremati' e poi rinascere uscendo da uno scivolo che si chiude in un foro di lattice come se fosse un utero. Ogni sessione dura due ore e alla fine i partecipanti devono scrivere le loro impressioni. Se lo desiderano possono anche scrivere le loro ultime parole prima di morire e poi portare lo scritto a casa come ricordo oppure distruggerlo sul posto. Il costo per ogni sessione è di 68 dollari, corrispondenti a 444 yuan: da notare che il 4 nella cultura cinese spesso è associato con la morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    04 Aprile 2016 - 08:08

    Mandiamoci la Boldrini accompagnata da tutte le Simone e Vanesse d'Italia, ma poi non risvegliamole!

    Report

    Rispondi

  • aifide

    03 Aprile 2016 - 19:07

    Potrebbe provarlo Renzi ed alcune sue ministre, dovrebbe provarlo la Fornero!

    Report

    Rispondi