Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

L'invasione

Due bombe degli ultras turchi a Roma. Furia Meloni contro Alfano

Circa 350 tifosi del Galatasaray, che giocherà questa sera allo stadio Olimpico contro la Lazio, si sono radunati nel pomeriggio a piazza del Popolo. I tifosi, che stanno intonando cori da stadio, hanno esploso due bombe carta. A breve saranno scortati dalle forze dell’ordine a piazzale delle Canestre, punto di raccolta per tutti i tifosi ospiti.

L'allarme - A quanto fa sapere la Questura, sono 1000 i tifosi turchi attesi per la partita di stasera Lazio-Galatasaray. Già nella notte, i supporters hanno confermato il livello di rischio emerso a loro carico nell’ambito dell’attività di cooperazione internazionale di Polizia. Nella zona di Ponte Milvio infatti, si sono verificati contatti con elementi della tifoseria laziale in esito ai quali due tifosi turchi sono stati arrestati anche per il possesso di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti e psicotrope. I due arrestati sono stati sottoposti alla misura del Daspo come previsto dalla recente normativa antiviolenza che prevede il divieto di accesso agli impianti sportivi anche per i reati concernenti gli stupefacenti. Oltre 200 persone sono state controllate nel centro di Roma dai contingenti della forza pubblica previsti dal piano di sicurezza predisposto dal Questore Nicolò D’Angelo. Dopo essere stati identificati e controllati, i tifosi sono rilasciati.

La denuncia - Piazza del Popolo ora. Tifosi del Galatasaray si radunano e lanciano bombe carta. Ministro Alfano, aspettiamo che finisca come a piazza di Spagna con i tifosi del Feyenoord o facciamo qualcosa? Basta comandare a casa nostra». Lo scrive su facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni postando in allegato al testo una foto scattata pochi minuti fa a piazza del Popolo nella quale si vede la concentrazione di tifosi turchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • babbone

    25 Febbraio 2016 - 18:06

    AAA. cercasi sicurezza.

    Report

    Rispondi

  • claudia42

    25 Febbraio 2016 - 17:05

    Italia, terra di nessuno! Libertà per tutta la feccia del mondo di fare ciò che vuole. I filmati che passano in TV ci mostrano che come antipasto non è male. Che cavolo potrà succedere questa sera? Speriamo bene!

    Report

    Rispondi