Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Visita

"Le chiedo di pregare per me" la richiesta del presidente iraniano al Papa

"Le chiedo di pregare per me", la visita in Vaticano "mi ha fatto davvero piacere" e "le auguro buon lavoro". Sono le parole con cui il presidente iraniano Hassan Rohani si è congedato da Papa Francesco dopo un'udienza privata durata circa 40 minuti. Il presidente è arrivato in Vaticano con un seguito di 12 persone tra cui il ministro degli Esteri iraniano, l'ambasciatore e il vice ambasciatore dell'Iran presso la Santa Sede. Tutti uomini, tranne una donna traduttrice. Rohani si è sempre rivolto in farsi, mentre il Papa parlava in italiano."La ringrazio tanto per questa visita - ha detto il Pontefice salutando il presidente - e spero nella pace".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    28 Gennaio 2016 - 20:08

    Rohani comanda dal 2013 e da allora nel paese sono state impiccate 2277 persone. Fonte "Nessuno tocchi Caino". Mi complimento con papa Francesxo.

    Report

    Rispondi