Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Arabia saudita

Imam giustiziato, la furia degli sciiti. L'assalto all'ambasciata

Diversi manifestanti hanno fatto ingresso nell’ambasciata saudita a Teheran e hanno dato fuoco all’edificio. Lo riferiscono diversi profili Twitter di giornalisti iraniani. Gli stessi profili Twitter, tra i quali quello del giornalista di Entekhab News Rohollah Faghihi, affermano che la polizia è riuscita a disperdere diversi manifestanti e a spingerli fuori dalla sede diplomatica. L’Iran ha annunciato che 40 persone sono state fermate per l’assalto della notte scorsa all’ambasciata saudita a Teheran. Diversi manifestanti sono entrati nella sede della rappresentanza diplomatica di Riad e hanno dato fuoco all’edificio, durante una protesta per l’esecuzione del religioso sciita Nimr al Nimr. "I sospetti sono stati identificati e fermati, e ci potrebbero essere altri arresti" ha spiegato il procuratore di Teheran, Abbas Jafari Dolatabadi, citato dall’agenzia Isna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    04 Gennaio 2016 - 10:10

    Sono abituati a questi comportamenti incivili. L'hanno fatto anche con gli USA sequestrando il personale d'ambasciata. Sono musulmani, vivono nel medioevo e, senza il petrolio, sarebbero ancora ad allevare capre, come Maometto!

    Report

    Rispondi