Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Il provocatore

L'insulto ai poliziotti: "Andate a prenderla nel c...", gli agenti lo sentono: sono dolori

Un ragazzo in Brasile è stato picchiato da un poliziotto dopo uno scambio di insulti. Secondo quanto riporta la stampa brasiliana, il ragazzo era fuori un bar a bere con gli amici, mentre davanti a loro passava una volante della polizia. Verso i poliziotti, il ragazzo avrebbe detto: "Vai tomar no cu", cioè li ha mandati al diavolo. E di tutta risposta, gli agenti hanno inchiodato l'auto e hanno affrontato il ragazzo fracassandogli la faccia di cazzotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • patriziabellini.51

    20 Dicembre 2015 - 21:09

    E hanno fatto bene!

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    20 Dicembre 2015 - 17:05

    Anche un conoscente anni fa bello ciucco ha sfondato il muro della caserma della Finanza.Questi lo hanno soccorso e lui per tutta risposta li ha insultati pesantemente.Al che lo hanno suonato come un tamburo.Il giorno dopo diceva"Uagliò n'aggio prese tante ca nun mo'scuordo chiù pe tutt'a Vita".Gli risposi maledetto te con tutti i muri che c'erano proprio su quello della Finanza dovevi sbattere?

    Report

    Rispondi

  • giankylo54

    20 Dicembre 2015 - 08:08

    Chi troppo e chi nulla. Da noi le forze dell'ordine sono impedite , nel fare il loro dovere, da leggi vergognose.

    Report

    Rispondi

  • pastello

    19 Dicembre 2015 - 19:07

    Andate a prenderlo nel culo cioè andate al diavolo. In fatto di buon gusto Satana lascia molto a desiderare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti