Cerca

Trump a Londra attacca Theresa May: "ha rovinato la Brexit"

Dice al Sun: Boris Johnson sarebbe un ottimo premier

13 Luglio 2018

0

Londra, (askanews) - A Londra per una contestatissima visita, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump appare scatenato, e mentre veniva ricevuto a cena con tutti gli onori dalla premier britannica a Blenheim Palace, fuori Londra, già infuriavano le polemiche per l'intervista esclusiva che ha rilasciato al tabloid The Sun di proprietà di Rupert Murdoch.

Parole pesanti. Per cominciare: l'avevo detto come Theresa May doveva gestire la Brexit, ma lei ha fatto un pasticcio. Per Trump questo mette a rischio anche il futuro commerciale dei rapporti fra Londra e Washington.

E infatti ha parole di grande elogio per Boris Johnson, che si è dimesso da ministro degli Esteri in polemica proprio con la Brexit in versione secondo lui troppo morbida. Secondo Trump, Johnson sarebbe un ottimo premier.

Ma ne ha per tutti: accusa i leader europei di aver distrutto l'identità del vecchio continente lasciando arrivare milioni di migranti; attacca il sindaco di Londra, Sadiq Khan, colpevole secondo lui di non aver difeso la città dai terroristi e dal crimine dilagante.

Certamente non sarà piaciuto a Trump il bebé gigante con le sue fattezze che galleggia sopra Westminster autorizzato proprio dal sindaco. E il presidente parla della sua tristezza sapendo di non essere bene accolto dal popolo londinese.

In effetti a Londra Trump si limita a dormire in ambasciata. Venerdì incontra di nuovo per pranzo Theresa May nella residenza di Chequers, poi va a Windsor dalla regina Elisabetta prima di dirigersi su un campo da golf scozzese, su una scia di dichiarazioni e proclami che sembrano imbarazzare tutti tranne lui.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news