Cerca

Accorinti (Messina): Aquarius, persona è sacra per Costituzione

"I 5 stelle caduti in trappola di Salvini nazifascista"

11 Giugno 2018

0

Messina, (askanews) - "C'è una parte della politica che parla alla pancia e alle paure delle persone per avere voti. Ma forse proprio perché sono così, usano le persone come merce ed hanno il disprezzo. Le regole base da sempre dei diritti umani, della Costituzione, del diritto di navigazione, sono che la persona è sacra. Non si può pensare di respingere le persone o di fare conflitti con altre nazioni e non accoglierle subito". Lo ha detto ad Askanews Renato Accorinti, sindaco uscente di Messina, commentando la chiusura dei porti alle navi che salvano migranti nel Mediterraneo da parte del ministro dell'Interno Matteo Salvini.

"A Messina abbiamo messo al centro la politica dell'accoglienza perché la politica deve essere umana e deve parlare di umanità - ha detto -. Salvini purtroppo ha concetti nazifascisti, lo sapevamo, purtroppo questa nazione ha scelto personaggi di questo genere per fare il governo e purtroppo i 5 Stelle sono caduti in una trappola mortale di stare con un tipo come Salvini. Il fatto dell'accoglienza non è un fatto di sentirci buoni ma è una risposta minima a tutto quello che fa l occidente e la finanza sanguinaria nei confronti di paesi dall'Africa al medioriente. Grondano di sangue le nostre mani, allora dobbiamo interrogarci su ciò che facciamo. Non si può scherzare con la vita degli altri. Salvini che vuole chiudere i porti è offensivo verso qualsiasi essere umano".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news