Cerca

Oettinger: mercati inviino segnale a non votare i populisti

Ecco cosa ha detto davvero il commissario Ue al bilancio

29 Maggio 2018

0

Strasburgo, (askanews) - "Le mie preoccupazioni e le mie aspettative sono che le prossime settimane mostrino come i mercati, i titoli di Stato e l'economia italiana potrebbero subire un impatto così drastico da servire come un segnale per gli elettori perché non votino i populisti né di destra né di sinistra". E' quanto ha detto davvero il commissario europeo al Bilancio, Guenther Oettinger, nella sua intervista televisiva alla tedesca DWnews, secondo un video postato su Twitter dalla stessa emittente.

In un suo tweet che ha provocato reazioni durissime in Italia, l'intervistatore tedesco aveva attribuito a Oettinger la frase "i mercati insegneranno agli elettori italiani a non votare per i populisti", ma nel video il commissario non usa il verbo "insegnare".

"Abbiamo già visto - prosegue Oettinger nel video - un notevole effetto negative ('downturn', ndr) nei titoli di Stato italiani, nel valore di mercato delle banche e nell'economia italiana in generale. Il processo di formazione del governo potrebbe essere responsabile di questo. Io posso solo sperare che ciò avrà un ruolo nella campagna elettorale; nel senso - ha insistito il commissario - di mandare un segnale agli elettori affinché non consegnino il potere ai populisti di destra e di sinistra".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news