Cerca

Elisabetta II apre summit Commonwealth: è stato un grande viaggio

Con ogni probabilità il principe Carlo sarà nominato nuovo capo

19 Aprile 2018

0

Londra (askanews) - La Regina Elisabetta II ha aperto il summit del Commonwealth, che sarà con tutta probabilità l'ultimo per lei come capo dell'organizzazione che unisce Stati in passato parte dell'Impero britannico. Venerdì, infatti, il principe Carlo dovrebbe essere nominato alla guida del Commonwealth.

Intanto la sovrana, che sabato compie 92 anni, ha accolto i leader delle 53 nazioni che compongono il Commonwealth, riunite a Buckingham Palaceper per due giorni di colloqui sui temi più disparati, dal commercio alla protezione della fauna marina, alla lotta al cyber crimine.

Nel suo discorso inaugurale, Elisabetta ha parlato del suo "straordinario viaggio" a capo del Commonwealth, lanciato da suo padre Re Giorgio VI con la Dichiarazione di Londra del 1949. "E' un mio sincero desiderio che il Commonwealth continui ad offrire stabilità e continuità alle future generazioni e che decida che un giorno il Principe Carlo porti avanti l'importante compito iniziato da mio padre", ha dichiarato.

Al summit i leader riuniti a Londra sono chiamati a discutere chi deve succedere alla Regina Elisabetta: la carica di capo del Commonwealth non è ereditaria, ma il 69enne Carlo dovrebbe ottenere il nulla osta.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news