Cerca

Netflix punta su Ue e Italia, investe 1 miliardo di dollari

Financial Times: più che raddoppiata spesa per produzioni locali

19 Aprile 2018

0

Roma (askanews) - Netflix è pronta a rilanciare i suoi sforzi di conquista del mercato europeo: l'operatore di film e serie tv via internet conta di aumentare gli investimenti su produzioni nei mercati del Vecchio Continente, Italia inclusa, per 1 miliardo di dollari quest'anno. In pratica spenderà più del doppio dello scorso anno allo scopo di rafforzare sia l'offerta in inglese, sia le produzioni in Italia, Germania, Spagna, Francia, Polonia, Olanda e Turchia.

"Abbiamo 55 titoli titoli attualmente in produzione nell'area Emea: serie tv, film, commedie e documentari. E questo è solo l'inizio. Il 2018 è stato più importante in termini di investimenti rispetto al 2017. E il 2019 sarà ancora più importante", ha dichiarato Erick Barmack, vicepresidente dei contenuti internazionali Netflix, nel corso di un evento che si è svolto a Roma.

Secondo il Financial Times gli altri operatori sono in affanno nel contrastare la nuova concorrenza proveniente sia da Netflix che da Amazon. Tutto questo favorisce una tendenza alle aggregazioni tra operatori.

In tutto, Netflix ha in programma, per il 2018, una spesa di 8 miliardi di dollari in contenuti originali. Tuttavia per Reed Hastings, fondatore e amministratore delegato, non è ancora abbastanza: parlando al Ted di Vancouver, in Canada, nel fine settimana, ha detto che "non è tanto quanto può sembrare, in un contesto globale contro giganti come Disney".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news