Cerca

Gara di insulti e volgarità fra Crozza e Benatia

Inizia il comico con una provocazione su Real-Juve

17 Aprile 2018

0

Una brutta gara di volgarità che inevitabilmente si è subito riversata sui social, dilagando: è quella fra il comico Maurizio Crozza e il giocatore marocchino della Juventus Medhi Benatia, andata in onda fra Tv e Instagram.

Crozza, durante l'ultima puntata di "Fratelli di Crozza" ha parlato della partita di Champions e si è soffermato sulle dure parole di Buffon e dello stesso Benatia. Il portiere aveva detto: "L'arbitro non ha sensibilità, ha un bidone di spazzatura al posto del cuore", e il comico ha risposto con una frecciatina sulla società bianconera: "Pensa se tutti gli arbitri che hanno dato un rigore a favore della Juve all'ultimo minuto avessero un bidone di spazzatura al posto del cuore avremmo risolto il problema della raccolta differenziata".

Poi è passato al commento del marocchino che della decisione arbitrale aveva detto: "È stato uno stupro", e l'ha commentata con una ironia che scade nel volgare: "Ma Benatia, come è stato uno stupro? Benatia, bisogna stare attenti a usare le parole. Non puoi parlare di stupro. Sei tu che hai fatto un'entrata del c... al 93'. Io non so se tu hai un'idea di cosa sia uno stupro, nemmeno io ce l'ho" e poi continua fino a invitare il giocatore, "se proprio vuoi provare", a prendere il prossimo "fallo in area" e metterselo nel c... Le parole del comico hanno fatto inviperire Benatia che, su Instagram, ha risposto per le rime: "E se vuoi

provare sono a Vinovo tutti i giorni, ti aspetto...", condito da

altri insulti e volgarità sempre più esplicite.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news