Cerca

Strada Prosecco e vini Conegliano Valdobbiadene, prima in Italia

Sommariva: creata la Federazione veneta strade vino e sapori

16 Aprile 2018

0

Milano, (askanews) - "La strada del prosecco e dei vini e dei colli di Conegliano Valdobbiadene rappresenta innanzitutto la prima strada dei vini d'Italia, nata nel 1966 sul modello tedesco della Deutsche Weinstrasse. Nata originariamente per collegare le due cittadine di Conegliano e Valdobbiadene, su un percorso di 42 chilometri, è stata allargata in un secondo momento in un percorso di 90 chilometri, per dare al turista la possibilità di vivere da dentro non solo la realtà produttiva vera e propria, direttamente in cantina, a partire dall uva in campagna fino al prodotto imbottigliato, ma anche un esperienza che unisce un patrimonio naturalistico ad un patrimonio culturale molto importante". A dirlo è la vicepresidente della Strada del prosecco e dei vini dei Colli Conegliano e Valdobbiadene, Cinzia Sommariva, nell'ambito di un convegno sullo sviluppo dell'enoturismo a Vinitaly.

"L'iniziativa più importante che abbiamo in corso - ha spiegato Sommariva - è la Federazione veneta delle strade del vino e dei sapori, una nuova entità creata per fare sinergia e creare un interlocutore importante con le istituzioni, in primis con la Regione Veneto. Tra le iniziative, la creazione delle botteghe del gusto, un unione di soggetti legati al mondo della ristorazione che intendono far vivere al visitatore un esperienza - a partire dalla presentazione di ricette e di piatti tipici - l eccellenza che il territorio offre. Mentre un'altra manifestazione di tipo sportivo è la Cento miglia sulla strada del Prosecco superiore, con macchine d'epoca di pregio italiane e straniere".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news