Cerca

Ikea, Cgil: sbalorditi da sentenza su Marica, faremo opposizione

Filcams: ai suoi problemi anteposti interessi multinazionale

4 Aprile 2018

0

Milano, (askanews) - "Rispettiamo la sentenza ma non la condividiamo: continuiamo a considerare illegittimo questo licenziamento e andremo avanti nella nostra battaglia legale anche perché quello di Marica è una vicenda simbolo di un problema generale. Siamo sbalorditi perché sono stati anteposti gli interessi di una ricca multinazionale ai gravi problemi personali di una lavoratrice che per circa 18 anni ha lavorato per l'azienda". E' quanto hanno affermato il segretario della Filcams Cgil di Milano, Marco Beretta, insieme al segretario della Camera del lavoro meneghina, Massimo Bonini, commentando la sentenza del giudice del lavoro di Milano che ha respinto il ricorso contro il licenziamento presentato da Marica Ricutti, impiegata fino al 21 novembre scorso (quando ha ricevuto la lettera di licenziamento) allo store Ikea di Corsico, nell'hinterland del capoluogo lombardo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news