Cerca

Maxi-sciopero delle ferrovie in Francia, è il martedì nero

Protesta che andrà avanti tre mesi contro le riforme di Macron

3 Aprile 2018

0

Roma, (askanews) - Lunghe code, attese, treni cancellati. É caos in Francia per il maxi-sciopero del trasporto ferroviario del 3 aprile, quello che è stato già ribattezzato il "martedì nero" per gli spostamenti. Si tratta della prima giornata di disagi che andranno avanti per tre mesi contro la riforma delle ferrovie annunciata dal presidente Emmanuel Macron. E a cui seguiranno due giorni di sciopero ogni cinque.

Si preannunciano forti disagi per i circa quatto milioni e mezzo di francesi che si spostano in treno. Lo stop coinvolgerà, annunciano i sindacati, circa un Tgv (treni ad alta velocità) su 8 e un treno regionale su 5.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news