Cerca

Hotel Mascagni, Roma: battaglia per clientela a colpi di qualità

Albergatori in trincea per l'eccesso di offerta

31 Marzo 2018

0

Roma (askanews) - Albergatori in trincea a Roma per la dura battaglia che punta alla conquista della clientela sempre più dispersa in un mare di offerte: le strutture extra alberghiere sono oltre 30 mila e crescono ad un ritmo del 10-13 per cento l'anno; e dal canto loro alberghi e hotel della Capitale sono più numerosi di quelli accessibili in metropoli come Londra e Parigi.

Per resistere e intercettare i flussi di clientela, due sono le risorse più importanti: alleanze e qualità. Ma come declinarle poi nell'attività quotidiana? Come si cattura il cliente, turista o businessman che sia? "Si cattura con tanto lavoro, facendo tantissimi contratti, lavorando tantissimo sia con il mondo online delle agenzie, sia offline - commenta Massimo Argenziano, direttore dell'Hotel Mascagni di Roma - E' molto importante la scelta dei partner, e noi abbiamo Space Hotels anche in quest'ottica. Il Mascagni è un albergo storico per loro ed è una collaborazione proficua sia per la clientela corporate sia per quella leisure del turista che viene a Roma".

L'albergo romano dedicato al grande musicista si trova al centro di un'area tanto ricca di storia, a ridosso delle Terme di Diocleziano, quanto di opportunità commerciali, come la Galleria Esedra. Ottimale per intercettare e osservare le diverse tipologie di clientela.

"Se parliamo di uomini di affari - prosegue Argenziano - possiamo considerare due categorie, quelli che prediligono le piccole strutture come l'Hotel Mascagni, che in fin dei conti è un boutique hotel, con 52 camere tra parte centrale e dependance. Diverso è invece l'uomo d'affari che predilige strutture molto grandi con sale congressi. La clientela del Mascagni ricerca privacy, ricerca calore nel personale, soprattutto i clienti ripetitivi che non si trovano a proprio agio nelle grandi strutture di due-trecento camere. Vogliono piccoli numeri, vogliono trovare sempre la stessa persona che li accoglie sia alla reception sia in sala colazione o la cameriera che rimette in ordine la stanza".

Accoglienza e servizio personalizzati e massima attenzione alla privacy sono dunque per la clientela business fattori particolarmente apprezzati. Ma sono pregi apprezzati anche da un fascia particolare di turisti.

"Il turista che prenota tramite Space spesso è un turista americano proveniente dalle agenzie dettaglianti, quelle che hanno un rapporto diretto con il cliente e che quindi possono consigliare una struttura così, con le nostre particolari caratteristiche - aggiunge il direttore del Mascagni - E' una clientela medio alta, e anche molto esigenze. E se vogliamo anche più esigente rispetto ad alcuni alberghi più blasonati. Proprio in virtù del fatto di ricercare quel senso di ospitalità italiana molto particolare che i grandi alberghi a volte non riescono a dare".

Qualità, alleanze e cura del dettaglio sono quindi i pilastri su cui poggiare un'offerta di ospitalità di fascia alta, e le risorse che permettono di guardare al business con ragionevole positività.

"Il 2018 si è aperto con delle buone prospettive - conclude Argenziano - Certo è sempre un po' una incognita, ma all'interno di questa offerta eccessivamente numerosa ritengo che una struttura come la nostra possa dare buone soddisfazioni".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news