Cerca

Malala, prima volta in Pakistan sei anni dopo l'attentato

Premio Nobel per la Pace è arrivata a Islamabad

29 Marzo 2018

0

Islamabad (askanews) - Un ritorno a casa che ha il sapore del riscatto e della rinascita. Malala Yousafzai, vincitrice del premio Nobel per la pace e attivista per i diritti delle donne, è arrivata in Pakistan a sei anni dall'attentato che l'ha quasi uccisa. La giovane era uscita dal suo paese natale in circostanze drammatiche nel 2012 dopo essere stata colpita in faccia da un proiettile sparato dai talebani pachistani.

Ora la svolta. Malala è arrivata all'aeroporto di Islamabad, dove ad attenderla c'era un importante dispositivo di scorta della polizia. Accompagnata dai suoi genitori, durante la sua visita - che durerà quattro giorni - Malala ha già incontrato il primo ministro Shahid Khaqan Abbasi. Non è chiaro invece se intenda recarsi nel suo distretto di origine di Shangla, nella Swat Valley nella parte Nord-Ovest del paese.

Icona ed esempio in tutto il mondo della lotta per i diritti civili e per il riconoscimento del diritto all'istruzione delle ragazze, dopo l'attentato si è trasferita in Gran Bretagna, a Birmingham, e attualmente frequenta l'Università di Oxford.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news