Cerca

Ucciso il terrorista di Trèbes asserragliato in un supermercato

"Sono dell'Isis". Nell'attacco tre morti e due feriti

23 Marzo 2018

0

Trèbes (askanews) - E' stato ucciso l'aggressore entrato in azione in un supermercato di Trèbes, vicino a Carcassonne, in Francia: l'uomo che ha preso ostaggi e ucciso tre persone ferendone altre due in due separati episodi è stato eliminato dalle forze di sicurezza francesi.

Marocchino di 25 anni, Redouane Lakdim, questo il suo nome, ha fatto irruzione nel locale urlando Allah Akbar e dicendo di essere "un soldato dell'Isis". Era armato di coltelli, un'arma da fuoco e granate. "Tutto porta a credere che si sia trattato di un attacco terrorista", ha dichiarato il presidente francese Emmanuel Macron da Bruxelles, assicurando il "suo sostegno a tutti coloro che hanno dovuto affrontare questa situazione".

Tra i feriti c'è un gendarme tenuto in ostaggio dal sequestratore. Si tratterebbe di un tenente colonnello di 45 anni che si è offerto in cambio di un ostaggio ed è rimasto per ultimo dentro i locali del supermercato con il sequestratore. Il ministro deglio Interni francese, Gerard Collomb, ha dichiarato che l'attentatore è un pregiudicato per piccoli crimini. Durante la presa degli ostaggi avrebbe chiesto la liberazione del terrorista Salah Abdeslam.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news