Cerca

A Milano nasce la prima casa realizzata con una stampante 3d

Edificio di 100 metri quadrati pronto in una settimana

20 Marzo 2018

0

Milano (askanews) - Niente più pilastri né vincoli tradizionali, ma forme libere che si materializzano in pochi giorni, come un gigantesco vaso di cemento ad alto contenuto di tecnologia. Stiamo parlando di una vera e propria casa realizzata con una stampante 3d, uno dei primissimi prototipi al mondo, che un consorzio di imprese composto da Italcementi, Arup e dagli olandesi di Cybe, sta costruendo a Milano in piazza Beccaria. Un edificio di cento metri quadrati, che sarà pronto in occasione del Salone del mobile, e che potrà essere facilmente ampliato, rialzato, raddoppiato e ovviamente trasportato in una sede definitiva.

Caratteristiche che potrebbero rivoluzionare rapidamente il mondo dell'architettura, come sottolinea il progettista, Massimiliano Locatelli. "Tutto più veloce, tutto più leggero, tutto più immediato, spero che non si spenderà più tutta la vita per pagare un mutuo per comprare una casa per cui diventerà un proprio per tutti e tagliata su misura".

Oggi infatti un edificio di questo tipo costa ancora due o tre volte di più rispetto a uno tradizionale, ma secondo Massimo Borsa, responsabile del laboratorio innovazione di Italcementi, si vede già la possibilità di azzerare la differenza nel breve periodo.

"Questo perché le vere economie di scala si faranno con le società di costruzioni che avranno vantaggi sulla gestione del sito, sui tempi di realizzazione e quindi sulla possibilità di fare tante case contemporaneamente in un tempo più breve".

Per stampare un edificio di cento metri quadrati basta infatti una settimana e per questo una delle possibili applicazioni più utili sarà la costruzione di unità abitative nei luoghi delle emergenze. La materia prima è un miscela di polveri cementizie, leganti e inerti che possono derivare dalle terre locali. Il tutto può essere poi nel tempo demolito e polverizzato, per servire di nuovo come materiale di costruzione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news