Cerca

Miranda di Sex and the City si candida a governatrice di New York

L'attrice Cynthia Nixon sfida Andrew Cuomo

20 Marzo 2018

0

Roma, (askanews) - L'avvocato in carriera, la rossa Miranda di "Sex and the City" potrebbe presto essere ricordata per ben altro motivo che non per le serate con le sue tre amiche Carrie, Samatha e Charlotte, lo shopping e i discorsi piccanti sugli uomini della serie tv, seguita dagli omonimi film che l'hanno resa famosa.

L'attrice Cynthia Nixon, 51 anni, è scesa in politica e ha annunciato con un video, pubblicato sul suo profilo Twitter, la candidatura alle primarie democratiche per diventare governatrice dello Stato di New York.

Indiscrezioni sulla sua decisione di candidarsi giravano da tempo negli Stati Uniti. Se venisse eletta, sarebbe la prima donna e omosessuale a ricoprire il ruolo di governatore dello Stato della Grande Mela. Militante da anni nei partiti di sinistra, da sempre in prima linea per difendere i diritti della comunità Lgbt, sfiderà il governatore in carica, Andrew Cuomo, che si candida per il terzo mandato e al momento è avanti a lei nei primi sondaggi.

Nel video messaggio della sua candidatura Cynthia dice:

"Io amo New York, non potrei pensare di vivere altrove. Ma molte cose dovrebbero migliorare"...

E parla del sistema sanitario, dei trasporti pubblici dell'educazione giovanile. Si presenta come donna pronta a combattere per le disuguaglianze e conclude:

"E' venuto il tempo di uscire allo scoperto, è venuto il momento di combattere..."

"Io sono Cynthia Nixon, sono una newyorkese e insieme possiamo vincere questa battaglia".

La prima sfida saranno le primarie del 13 settembre. Le elezioni si terranno il prossimo 6 novembre.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news